Pubblici ufficiali e liberi professionisti allo stesso tempo, i notai sono garanti di certezza giuridica, competenza e terzietà nelle transazioni per le quali prestano il proprio ministero.

Ogni contratto è una fattispecie particolare, diversa da tutti gli altri contratti; è un vestito cucito su misura.

È importante che il cliente spieghi al notaio dettagliatamente qual è il risultato che intende raggiungere; è opportuno che nei colloqui preliminari venga fornito il maggior numero di informazioni e che tutti i dubbi vengano manifestati.

Per le parti che si rivolgono al notaio due sono gli obiettivi principali: stipulare un atto valido ed efficace e usufruire della tassazione fiscale più conveniente.

Il notaio svolge personalmente, anche quando si avvale dei propri collaboratori, l'esame della documentazione necessaria, l'ispezione ipotecaria e catastale e la predisposizione della pratica nonché il controllo di tutti gli adempimenti successivi finalizzati a rendere pubblico ed efficace nei confronti dei terzi il contenuto negoziale degli atti che ha stipulato.

È importante inoltre, al fine di soddisfare le esigenze di certezza dei diritti, che gli adempimenti successivi vengano svolti in maniera precisa, puntuale e celere.

Il notaio, anche a tutela dell'interesse generale, cura l'aggiornamento della propria preparazione professionale mediante l'acquisizione di specifiche conoscenze in tutte le materie giuridiche che riguardano la sua competenza, anche attraverso l'obbligo della formazione permanente.

La struttura organizzativa dello studio si articola in tre uffici: la sede di Udine di cui è titolare il notaio Paolo Alberto Amodio, la sede di Palmanova di cui è titolare il notaio Tania Andrioli e un ufficio secondario nel Comune di Premariacco, al quale entrambi i notai prestano assistenza alternativamente per metà giornata alla settimana.